The-Grand-Legend-®-Is-Yuniarto-620x388

La Villa Reale di Monza si apre al fumetto asiatico

Fumetti, tavole originali e volumi provenienti da tutta l’Asia sono in mostra fino al 3 giugno alla Villa Reale di Monza. Per un’immersione nel multiforme e sorprendente universo del fumetto made in Asia. Giappone, Corea del Nord e Corea del Sud, India, Cina, Taiwan, Hong Kong, Indonesia, Malesia, Filippine e Singapore, Bhutan, Cambogia, Timor Est, Read More

Massimo-Rotundo-Romics-DOro-2018

Romics 2018: anche un premio speciale per Massimo Rotundo

Cofondatore, nel 1993, della Scuola Romana dei Fumetti, il disegnatore, illustratore, storyboard-artist, character e costume designer, concept artist, pittore e insegnante Massimo Rotundo si appresta a ricevere il Romics d’Oro, il più alto riconoscimento associato alla kermesse capitolina dedicata all’universo del fumetto, dell’animazione e dell’entertainment. La 23esima edizione della manifestazione ha proposto una combinazione ininterrotta Read More

La tipografia raccontata da Ferdinando Scianna

Gli scatti del celebre fotografo si accingono a narrare la storia delle Edizioni Henry Beyle. Un racconto incentrato su alfabeti e carta, protagonista della mostra in arrivo alla Galleria Antonia Jannone di Milano. Mescola due linguaggi solo in apparenza lontani, la rassegna Un fotografo in tipografia, allestita presso la Galleria Antonia Jannone di Milano dal Read More

lachapelle_lost_and_found_fo_int_open_0212_0021_05330_1710121044_id_1152632-620x388

Due nuovi libri per David LaChapelle

Il celeberrimo fotografo ha dato alle stampe gli ultimi due capitoli dell’avventura editoriale iniziata oltre dieci anni fa. E si prepara a incontrare anche il pubblico italiano. È trascorso oltre un decennio dalla pubblicazione del primo capitolo dell’antologia ideata da David LaChapelle e composta da cinque volumi. Dopo LaChapelle Land (1996), Hotel LaChapelle (1999) e Heaven to Read More

servizi-editoria-tipografia-bologna

La crisi dell’editoria è una menzogna.

L’editoria è tutt’altro che in crisi. Lo dimostra l’esistenza di un pubblico sempre più allargato e di soggetti – aziende, amministrazioni, terzo settore – che hanno l’esigenza di raccontarsi. Ma cosa succede se i grandi investitori culturali iniziano a comprarsi pagine di contenuto sui quotidiani? La crisi dell’editoria è una cazzata. La crisi dell’editoria culturale Read More